Rottura spontanea dell'esofago - foto

Rottura spontanea dell'esofago - foto

copyright:
www.scielo.br

"Tradotto da Google Translator
Vi prego di scusare gli errori di lingua"

Rottura spontanea dell'esofago - è il risultato di aumenti improvvisi della pressione arteriosa combinati con intratoracica intraesophageala negativi causati da sforzo o vomito.

Rottura spontanea dell'esofago - Segni cause e sintomi

Cause

rottura spontanea dell'esofago è causato nel 10% dei casi di perforazione esofagea che si verificano a causa del vomito. 56% di perforazioni esofagee sono dovute a strumenti medici, come una endoscopia o paraesofagogastrică intervento chirurgico.

Altre cause di perforazione spontanea includono l'ingestione di sostanze caustiche, pillola esofagite, ulcera di Barrett, ulcere infettive nei pazienti affetti da AIDS.

Segni e sintomi

I sintomi della rottura esofagea è una grave conati di vomito e vomito, seguiti da dolore toracico retrosternale, torturatori e dolore all'addome superiore. Odinofagia, tachipnea, dispnea, cianosi, febbre e shock sviluppare rapidamente dopo.

Il dolore può irradiarsi alla spalla sinistra di tanto in tanto, facendo i medici a confondere una perforazione dell'esofago con un infarto miocardico.


Diagnosi

Esami di laboratorio:

- Circa il 50% dei pazienti con sindrome di Boerhaave ( rottura spontanea dell'esofago ) I valori dell'ematocrito erano vicini al 50% a causa della perdita di liquido nello spazio pleurico e dei tessuti.
- Albumina siero può essere normale, ma bassa.
- Per una diagnosi più precisa possibile esaminare il liquido pleurico.
- Cellule squamose nella saliva è elevato

Studi di imaging:

-
radiografia del torace
- Esofagograma
- Tomografia Computerizzata
- Endoscopia

Rottura spontanea dell'esofago - Trattamento

Ci sono pochi casi in cui i pazienti sopravvivono senza intervento chirurgico. Sindrome di Boerhaave non trattata la mortalità è quasi del 100%. Il trattamento comprende la terapia antibiotica immediatamente per prevenire mediastinite e la sepsi, la riparazione chirurgica della rottura esofagea e vi sia una significativa perdita di liquidi che sarà sostituito da linee come la reidratazione orale per via endovenosa non è possibile. Anche con la chirurgia precoce (entro 24 ore) il rischio di morte è del 25%.